Donazioni all’Ucraina

Donazioni all’Ucraina

Logistica Uno a sostegno del popolo ucraino

L’iniziativa

Lavorare in sinergia per aiutare le persone che si trovano in gravi difficoltà. Logistica Uno, con il sostegno di alcuni importanti clienti, ha deciso di fornire degli aiuti concreti alla popolazione ucraina, ancora oggi afflitta dalla guerra.

I prodotti donati

“Ci siamo attivati organizzando un tir carico di prodotti alimentari, tra cui cibo in scatola a lunga conservazione ma pronto all’uso, barrette energetiche, frutta secca e sciroppata, marmellate e latte. A completare le 28 tonnellate, sono stati spediti anche dei bancali d’acqua in quanto sul territorio ucraino sono stati bombardati anche gli acquedotti e c’è penuria di acqua pulita da bere e per cucinare” commenta Paolo Bovo, A.D. di Logistica Uno.

Uno dei 22 vagoni che arriveranno al confine polacco

La spedizione

Per la spedizione ci si è rivolti all’hub di Verona del Quadrante Europa, che è stato scelto come punto di riferimento per l’intero nord Italia, così come Roma e Napoli lo sono per il centro e il meridione.

I prodotti donati sono serviti per integrare gli oltre 15 vagoni di materiale partito da Prato con destinazione il confine polacco-ucraino. Questo convoglio speciale è stato predisposto dalla Regione Toscana, in collaborazione con Mercitalia Rail del Gruppo FS.

Il treno si prevede possa raggiungere la città polacca di Szczebrzeszyn, a 150 chilometri da Leopoli, a metà della settimana di Pasqua. A bordo soltanto beni di prima necessità richiesti dall’Ucraina.