THE LOGISTIC CHALLENGE: VINCE IL PROGETTO “MAGAZZINI SENZA FRONTIERE”

THE LOGISTIC CHALLENGE: VINCE IL PROGETTO “MAGAZZINI SENZA FRONTIERE”

L’iniziativa formativa di Adecco e Assologistica Cultura e Formazione, giunta alla 2° edizione, ha l’obiettivo di mettere in contatto scuole e aziende.
LogisticaUno e Ceva Logistic, Partner dell’iniziativa, hanno affiancato gli studenti nella creazione dei progetti.

Il 22 ottobre si è conclusa la 2° edizione di The Logistic Challenge, il programma formativo promosso da Adecco e Assologistica Cultura e Formazione, il cui scopo è ridurre il gap tra la scuola e il mondo del lavoro, offrendo ai giovani la possibilità di mettere in pratica le nozioni acquisite durante il percorso in aula.

I Partner dell’iniziativa, CEVA Logistics e Logistica Uno, in qualità di tutor, hanno supportato i ragazzi dal briefing inziale fino allo sviluppo del project work. Durante la gara, gli studenti dell’ITS di Piacenza sono stati suddivisi in quattro gruppi ai quali è stato assegnato il compito di cimentarsi nella creazione di progetti di logistica per l’e-commerce.

La competizione, svoltasi interamente in modalità digitale, ha visto trionfare il gruppo “Magazzini Senza Frontiere” per il carattere innovativo del progetto presentato. Il tema della sostenibilità su cui la squadra vincitrice ha incentrato il proprio lavoro è stato particolarmente apprezzato dalla giuria, composta da professionisti del settore: Ornella Giola (Assologistica Cultura e Formazione), Sara Perotti (Politecnico di Milano), Ernesto Salvioli (Logistica Management) e Ketty Cestaro (The Adecco Group).

L’iniziativa ha registrato per la seconda volta un grande successo e l’importanza del progetto è emersa con forza nell’ultimo periodo: l’emergenza sanitaria ha infatti messo in luce il ruolo strategico della logistica all’interno di un Paese. Come evidenziato anche da Michela Santonastaso, People Advisor Onsite di Adecco Workforce Solutions: “Tutti quanti ci siamo resi conto che in un mondo sempre più globale, gli aspetti organizzativi legati alla supply chain delle aziende non possono fermarsi neanche nei periodi più complicati e l’orizzonte professionale di queste discipline sarà sempre più ambito e ampio”.

Prosegue il discorso l’Ing. Gianluca Godi, Responsabile Marketing e Comunicazione di Logistica Uno: “La logistica assumerà una rilevanza sempre maggiore all’interno dell’economia mondiale. La sfida che i giovani dovranno affrontare, con la stessa dedizione e passione che hanno caratterizzato i project work, sarà quella di darne un’anima sempre più digitale e, di conseguenza, più green”.